Telegestione

TELEGESTIONE PER IL CONDOMINIO

Accendiamo i riscaldamenti

Avete già partecipato all’assemblea per il riscaldamento? Avete già compilato o ricevuto il consuntivo? Bene, l’autunno è alle porte e le prove di accensione delle caldaie incomincia a riempire l’agenda degli amministratori, dei fuochisti e dei Terzi responsabili. A questo proposito vorrei brevemente illustrare i vantaggi derivanti dalla telegestione, ovvero il controllo a distanza della caldaia, soffermandomi nello specifico alle caldaie condominiali.

Il sistema di controllo a distanza

Il sistema di telegestione permette di controllare, amministrare e gestire tutte le variabili energetiche e ambientali che si possono presentare durante la stagione invernale. Il controllo avviene tramite un semplice collegamento GSM, evitando il presidio fisso di un operatore. Il gestore del servizio, tramite una sala operativa, può controllare il rendimento puntuale e istantaneo della centrale termica, potendo intervenire in caso di segnalazione di allarme da parte degli strumenti di monitoraggio.

I vantaggi della telegestione

>>> Monitoraggio e operatività in tempo reale da remoto.
>>> Attuazione della manutenzione predittiva (il monitoraggio costante permette di prevedere l’usura reale di componenti e quindi di intervenire prima del guasto).
>>> Intervento mirato di tecnici specializzati sul problema specifico segnalato dai sensori di controllo;
>>> Accensione e spegnimento da remoto, così come la variazione della temperatura (e quindi del comfort abitativo) al variare delle condizioni ambientali (il tecnico non deve più muoversi per abbassare o alzare la caldaia perché fuori fa più freddo o più caldo).
>>> Ottimizzazione del rapporto consumi/risparmio (il sistema si integra perfettamente con la gestione contabilizzata delle famose valvole termostatiche)
>>> Creazione di una banca dati dei parametri funzionali (orari, temperature, etc…) a fini statistci, di contabilità e di qualità del servizio.

 

quadro sinottico telegestione

 

Che cosa cambia in condominio

Per i condòmini la telegestione comporta il miglioramento del servizio e il comfort abitativo, oltre a un risparmio sui costi di gestione: chi gestisce la caldaia condominiale si muoverà solo più a seguito della segnalazione di un guasto o per i controlli periodici, ma potrà operare da remoto, e in tempo reale, per soddisfare qualunque richiesta di variazione temperatura od orari di accensione con una semplice comunicazione da parte dell’amministratore.
L’affidabilità e l’efficienza della telegestione semplifica la vita anche agli amministratori che, affidandosi a un fornitore capace e serio, può ottimizzare i tempi di gestione pratici e burocratici del capitolo riscaldamento, avendo garantità l’operatività e il controllo totale della centrale termica dei condomìni in portafoglio.

Chi offre il servizio

ImprESA collabora con Computherm, azienda dalla trentennale esperienza nei sistemi di telecontrollo per caldaie, centrali termiche, sistemi di condizionamento, acquedotti, controlli di processo. Le apparecchiature e i programmi sono realizzati dall’azienda stessa che ne cura tutti gli aspetti, dalla progettazione al montaggio e collaudo, fino all’assistenza in campo.
La principale caratteristica di Computherm è la flessibilità, che permette la realizzazione di sistemi di controllo e regolazione su misura per qualsiasi tipo di impianto, adattandosi alle specifiche esigenze e rispettando un rapporto costi/benefici impareggiabili.

 

telegestione Computherm

0 Comments